Warning: session_start() expects parameter 1 to be array, string given in /home/customer/www/assoprevenzione.it/public_html/wp-includes/class-wp-hook.php on line 303
AssoPrevenzione | Salute e sicurezza: il bando Inail che destina 370 milioni alle imprese - AssoPrevenzione

Nell’avviso pubblico dell’Inail denominato ISI 2018, vengono stabiliti incentivi alle imprese per realizzare interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Il bando attua l’art. 11, comma 5, d.lgs n. 81/2008 e successive modificazioni e dell’art. 1, commi 862 e seguenti, della legge 28 dicembre 2015, n. 208. In totale vengono messi a disposizione 369.726.206,00 di euro suddivisi in 5 Assi di finanziamento, differenziati in base ai destinatari. I finanziamenti vengono distribuiti a fondo perduto fino a esaurimento delle risorse finanziarie, secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande. Previsti progetti di bonifica da materiali contenenti amianto sia progetti per riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi. 

Ecco gli assi di finanziamento previsti nel bando (fonte Inail):

Asse 1 (Isi Generalista) euro 182.308.344,00 ripartiti in:
Asse.1.1 euro 180.308.344,00 per i progetti di investimento
Asse 1.2 euro 2.000.000,00 per i progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;
Asse 2 (Isi Tematica) euro 45.000.000,00 per i progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC);
Asse 3 (Isi Amianto) euro 97.417.862,00 per i progetti di bonifica da materiali contenenti amianto;
Asse 4 (Isi Micro e Piccole Imprese) euro 10.000.000,00 per i progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività (Ateco 2007 A03.1, C13, C14, C15);
Asse 5 (Isi Agricoltura) euro 35.000.000,00 per i progetti per le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli, così suddivisi:
Asse 5.1 euro 30.000.000,00: per la generalità delle imprese agricole
Asse 5.2 euro 5.000.000,00: riservato ai giovani agricoltori, organizzati anche in forma societaria.

Le domande devono essere presentate in modalità telematica, compilandole sul sito dell’Istituto (www.inail.it) da effettuare con i tempi e le modalità indicati dal bando.

Area Comunicazione